Comune Italia / Atti » Come ottenere una copia della tua Sentenza di Divorzio

Cos'è una sentenza di divorzio

Come ottenere il tuo Certificato di Divorzio

Quando il matrimonio tra due persone giunge irreparabilmente al termine, la coppia pone ufficialmente fine alla propria unione chiedendo la pronuncia di una sentenza di divorzio.

A seconda dell’accordo o meno dei coniugi e della presenza dei figli, la procedura richiede tempi e livelli di complessità diversi: l’esito è comunque lo stesso, ovvero una dichiarazione da parte del Tribunale competente dello scioglimento definitivo del matrimonio.

Successivamente, può capitare di avere la necessità di una copia dell’atto di divorzio: per poter contrarre un nuovo matrimonio, ad esempio, o per dimostrare la proprietà esclusiva di un immobile. Come procedere quindi?


La differenza tra atto di separazione e atto di divorzio

Nel nostro ordinamento due sono le situazioni che certificano una crisi all’interno della coppia coniugata: la separazione e il divorzio. Quando si verificano, entrambe vengono annotate a margine dell’atto matrimoniale.

Mentre il divorzio provoca la fine degli effetti civili del matrimonio, la separazione è in realtà una situazione ritenuta temporanea: consensuale o giudiziale che sia, non va a sciogliere il vincolo matrimoniale.

Se occorre dimostrare quindi che non sussiste nessun impedimento per contrarre un nuovo matrimonio, o che un bene immobile è stato acquistato successivamente alla cessazione del matrimonio, la sentenza di separazione non è idonea a tali effetti: occorre necessariamente richiedere una copia della sentenza di divorzio.

La sentenza di divorzio contiene infatti:

  • 1. Il Tribunale competente che ha emesso la sentenza;

  • 2. L’oggetto della pronuncia (divorzio con o senza figli ad esempio);

  • 3. Nome, cognome e data di nascita di entrambi i coniugi;

  • 4. L’indicazione dei rispettivi difensori;

  • 5. Lo svolgimento del processo e i motivi della decisione

  • 6. La cessazione degli effetti civili e la dichiarazione di scioglimento del matrimonio;

  • 7. La data e la firma del Giudice estensore e del Cancelliere.


Come ottenere una copia di una sentenza di divorzio

Accertato quindi che - a determinati fini - occorre ottenere una copia di una sentenza di divorzio, come fare per richiederla? Le modalità sono essenzialmente due:

  • 1. Occorre recarsi personalmente presso l’Ufficio di Stato civile del Tribunale che ha emesso la sentenza e presentare apposita domanda;

  • 2. In alcuni casi è possibile richiederla via email: oramai quasi tutti i comuni italiani si sono adeguati all’invio telematico, previo inserimento di alcuni dati (come il numero della sentenza e la data di registrazione).

  • 3. Oggi è possibile richiedere un certificato di matrimonio con annotazione marginale di divorzio tramite agenzia Visure Italia, che permette di ottenere con la massima semplicità i certificati di stato civile. Il servizio fornisce anche certificati con apostille e legalizzazione, oltre a traduzioni ufficiali in 26 lingue diverse. Il cliente riceve il certificato in formato PDF tramite email, ma può anche richiedere la spedizione in qualsiasi parte del mondo.

In alcune circostanze, una terza opzione potrebbe essere quella di richiedere la copia dell’atto di matrimonio, si cui viene annotata a margine la sentenza di divorzio.


• Chi può richiedere la copia della sentenza e quanto tempo occorre per ottenerla

La nota dolente di richiedere una copia potrebbero essere le tempistiche, che variano da Tribunale a Tribunale: si va dai 5 giorni fino ai 30 giorni, di media.

Per quanto riguarda i soggetti che possono farne richiesta, ci sono ovviamente gli ex coniugi, che devono presentare un valido documento d’identità. Entrambi poi possono delegare un terzo, tramite delega per atto scritto. L’atto di delega può essere scaricato direttamente da Internet, ma è sufficiente anche una scrittura a mano.

Ci sono poi i soggetti terzi che vantano un legittimo interesse a richiedere tale atto: interesse che va opportunamente dimostrato al momento della richiesta.


• Costi della procedura

Ricevere una copia di una sentenza di divorzio tramite email non richiede alcun costo. Quando la copia viene rilasciata in formato cartaceo, può essere addebitato dal Tribunale il costo della stampa.


Tipologie di copie di sentenze di divorzio

A seconda della finalità per cui richiediamo una copia di sentenza, possiamo individuare tre tipologie:

  • - Ci sono le copie semplici, che non hanno un valore legale ma possono essere richieste a livello informativo, ovvero per il loro contenuto;

  • - Le copie autenticate hanno invece un valore legale, in quanto sull’atto viene apposto il timbro, la data e la firma del Responsabile che la rilascia, che ne accerta la conformità all’atto originale;

  • - Alcune copie possono avere una finalità esecutiva, ovvero avere la capacità di instaurare procedimenti di carattere esecutivo.


• Le copie di sentenze di divorzio pronunciate all’estero

Se la sentenza di divorzio è stata pronunciata all’estero e ti occorre riceverla in Italia, la procedura è un po’complicata, soprattutto per i tempi più lunghi. Inoltre, può esserci la necessità di trascriverla in Italia se occorre farne valere gli effetti, per cui:

  • - la copia deve essere autentica;

  • - è necessaria la legalizzazione effettuata dal Consolato italiano presso lo Stato in cui è stata pronunciata la sentenza di divorzio;

  • - occorre la traduzione giurata dell’atto.


Procedure amministrative in altri paesi: