Carta d'Identità

Che cos’e il Documento d'Identità?

È un documento di identità ogni documento rilasciato dallo Stato, tramite i Comuni, con il fine di dimostrare l'identità personale del titolare.
La carta d'identità è il documento di riconoscimento per eccellenza. È strettamente personale e in essa sono contenute tutte le informazioni utili per identificare univocamente una persona: foto, dati anagrafici, stato civile, cittadinanza, professione ecc.
Oltre ad essere utilizzata come documento di riconoscimento personale è valida anche per l’espatrio nei paesi della Comunità Europea o al fine di usufruire di servizi per il quale è richiesto un documento di identificazione (es. check-in in hotels).

Dove e come ottenere la Carta d'Identità?

La carta d'identità può essere rilasciata:
- In formato cartaceo. Deve essere conforme al modello stabilito dal Ministero degli Interni: pieghevole e di colore marrone. Ha un costo di 5.42€ ed è, in genere, rilasciata immediatamente;
- In formato elettronico. In questo caso, il rilascio non è immediato. Viene lavorata presso il Poligrafico dello Stato ed è spedita direttamente al cittadino, tramite servizio gratuito delle Poste Italiane. Ha un costo di 16,79€, a cui si devono aggiungere i diritti di segreteria e altri diritti che spettano al Comune, per un totale di € 22,21. Al momento della formalizzazione della richiesta, viene prodotto un documento riassuntivo del documento di identità, chiamato cartellino.

Il sindaco ha l'obbligo di rilasciare la carta d'identità a chiunque ne faccia richiesta. Per ottenere la carta di identità basta recarsi all’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza o di dimora, con il modulo dei dati anagrafici compilato in ogni sua parte, tre foto recenti in formato tessera (uguali e senza alterazioni) e un documento di riconoscimento valido (in mancanza, la presenza di due testimoni con documento di identità valido). I minori dovranno essere accompagnati dai genitori, muniti di un proprio documento di riconoscimento.

Il periodo di validità della carta varia a seconda dell'età del richiedente: 10 anni , per tutti i maggiorenni; 5 anni, per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni; 3 anni, per i minori di età inferiore ai 3 anni.
La carta d'identità è rinnovabile a partire da 6 mesi precedenti la data di scadenza della stessa.
In caso di smarrimento o furto, va presentata denuncia alle Forze dell’Ordine o ai Carabinieri. Per fare la denuncia occorre conoscere il numero della carta d'identità smarrita o rubata (il numero si può ottenere recandosi personalmente all'Anagrafe).