Passaporto

Che cos’e il Passaporto?

Il passaporto è un documento fondamentale di viaggio e di riconoscimento (individuale e unico), emesso dallo Stato e che identifica il portatore come cittadino italiano, consentendogli di permanere e/o transitare in altri Stati.
Il passaporto italiano è rosso bordeaux, con l’emblema della Repubblica Italiana al centro della copertina. In esso sono contenute le generalità e le informazioni principali (in italiano, inglese e francese) del titolare: foto, dati anagrafici, firma, cittadinanza ecc.
Dal 2010 è entrato in vigore il passaporto elettronico, munito di un microchip contenente, in aggiunta alle altre informazioni, anche le impronte digitali del titolare.
Il documento ha validità decennale per i maggiorenni, 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e 18 anni e 3 anni per i minori di età compresa tra 0 e 3 anni.
Nella maggior parte dei casi, per viaggiare, il passaporto deve essere valido per almeno 6 mesi. Alcuni Stati, inoltre, oltre al passaporto richiedono l'apposizione di un'autorizzazione temporanea all'ingresso, denominata visto d'ingresso.
Per i viaggi all'interno dell'Unione europea, e di alcuni Stati con cui esistono specifici accordi, è sufficiente la carta d'identità.

Come e dove ottenere il Passaporto?

Il passaporto può essere richiesto da qualsiasi cittadino italiano, in ogni momento.
La domanda per il rilascio può essere presentata: in Questura, all'Ufficio Passaporti del Commissariato di Pubblica Sicurezza, alla stazione dei Carabinieri o al Comune di residenza.
La documentazione necessaria alla richiesta deve contenere:
- un modulo, scaricabile dal sito della Polizia dello Stato, sottoscritto dal soggetto;
- marca da bollo da 73,50€, acquistabile in tabaccherie e rivendite autorizzate;
- ricevuta di pagamento del bollettino di 42,50€, per il costo del libretto;
- due fotografie, uguali e senza alterazioni.
In caso di minori, è necessario il consenso di entrambi i genitori, firmato su apposito modulo davanti al Pubblico Ufficiale.

I tempi di attesa per il rilascio si aggirano intorno alle 2 settimane. Dal 2014 è, inoltre, possibile utilizzare il servizio “Passaporti a domicilio”, secondo cui il documento è recapitato a domicilio, con un costo di 8.20€. Il rilascio del passaporto a domicilio richiede, però, qualche in giorno in più rispetto al normale tempo di attesa.
Una volta scaduto, il passaporto non può essere rinnovato. Sarà necessario fare una nuova richiesta. Lo stesso vale in caso di smarrimento, per cui bisognerà presentare la denuncia di smarrimento, insieme agli altri documenti necessari alla richiesta.